1^ Ultimo Sopravvissuto. Castellaneta Marina (TA), 9 marzo 2019

Organizzare un evento sportivo: il convegno. Roma, 5 aprile 2019
marzo 8, 2019
Spartathlon 27-28.09.2019: gli italiani iscritti
marzo 11, 2019

1^ Ultimo Sopravvissuto. Castellaneta Marina (TA), 9 marzo 2019

 

Vigilia di una gara inedita per il panorama dell’ultramaratona italiana denominata Ultimo Sopravvissuto. La gara – fuori dagli schemi consueti per una gara endurance – offre spunti interessanti per mettere a prova le capacità del singolo ultramaratoneta. Julius Iannitti, già organizzatore della RAA Race Across Apulia che si svolgerà sabato 1° giugno 2019 con partenza da Lecce e arrivo dopo 287 km a Castellaneta Marina (TA), propone per la prima volta in Italia la gara che negli Stati Uniti spopola ed emigra in tutto il mondo grazie a un’idea di Lazarus Lake. La formula italiana è semplice, come dice Julius: Sei in grado di completare 5,03 km in 45 minuti?

Se pensi che sia facile, prova a farlo senza sapere quante volte dovrai ripeterlo.

FORSE ALL’INFINITO!

QUESTA NON É UNA GARA PER L’ATLETA PIU’ VELOCE, MA PER CHI SAPRÀGESTIRSI MEGLIO.

PER CHI SA SOPPORTARE LA PRESSIONE DELL’IGNOTO. PER CHI, CON LA STANCHEZZA CI VA A PASSEGGIO.

“L’ULTIMO SOPRAVVISSUTO”, NE RIMARRA’ SOLAMENTE UNO!

E ancora…LO SCOPO NON E’ QUELLO DI ARRIVARE PER PRIMO, MA DI ESSERE L’ULTIMO A RIUSCIRE A PERCORRERE UN ULTIMO GIRO.

A PARTIRE DALLE ORE 09:00 DI SABATO 09 MARZO 2019, OGNI 45 MINUTI TUTTI I CONCORRENTI INSIEME PARTIRANNO PER COMPLETARE UN GIRO DI 5.03 KM NEL BELLISSIMO SCENARIO DEL LUNGOMARE E PINETA DI CASTELLANETA MARINA. FINITO IL GIRO SI ASPETTA LA PARTENZA DEL SUCCESSIVO E SOLAMENTE CHI SARA’ STATO IN GRADO DI PERCORRERLO NEL TEMPO LIMITE POTRA’ POSIZIONARSI SULLA LINEA DI PARTENZA. VINCE CHI RIMANE PER ULTIMO.

La gara è inserita nel 17° Grand Prix IUTA 2019 di Ultramaratona e assegna punti validi per la classifica finale con corr. 0,30.

PERCORSO

Il percorso è misto con circa 3 km di strada, 1,1 km di sterrato e 0,9 di sabbia.

ISCRITTI

Alla manifestazione risultano iscritti diversi atleti tra cui: Daniele Alimonti – Paolo Bucci – Francesco Cannito – Mino Corsenti – Michele Debenedictis – Antonio Di Manno – Mauro Firmani – Ercole La Manna- Filippo Lorusso Maria Moramarco – Lucia Ninivaggi – Sonia Lutterotti – Fausto Parigi – Giuliano Pavan.

Aggiornamenti sull’andamento della gara su Facebook: Ultimo sopravvissuto

FONTE: juliusiannitti.wixsite.com/ultimosopravvissuto

Stefano Severoni
Stefano Severoni
Stefano Severoni, nato a Roma il 22.02.1964, laureato in Scienze Religiose presso la Pontificia Università Lateranense (Magistero) in Roma, catechista, istruttore FIDAL atletica leggera, assistente FISDIR, consigliere e promoter IUTA, maratoneta (record 2h44'22").

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *